Bartolo Longo a San Giuseppe Vesuviano

Sabato 7, l'arrivo, nel comune vesuviano, dell'urna con le spoglie del beato fondatore di Pompei. Monsignor Marino presiederà la celebrazione eucaristica presso il santuario giuseppino

L’urna che custodisce le spoglie di Bartolo Longo, fondatore del santuario di Pompei, sarà accolta, sabato 7, a San Giuseppe Vesuviano (Na), dove ha vissuto ed operato monsignor Giuseppe Ambrosio, fondatore del santuario di San Giuseppe e amico di Longo, tra i benefattori della chiesa dedicata allo sposo della Vergine Maria. Sarà il vescovo di Nola, monsignor Francesco Marino, a presiedere la Santa Messa presso il santuario, alle 18.30. 

L’arrivo dell’urna sarà preceduto, venerdì 6, alle 19, da una tavola rotonda per ricordare l'amicizia tra i fondatori dei due santuari: saranno padre Angelo Catapano, giuseppino del Murialdo, e monsignor Pasquale Mocerino, rettore del santuario di Pompei, a raccontare del solido legame.

Domenica 8, ultimo giorno di permanenza dell’urna a San Giuseppe Vesuviano, monsignor Tommaso Caputo, arcivescovo di Pompei, presiederà la celebrazione eucaristica delle 18.30 durante la quale sarà donata una reliquia del fondatore di Pompei al santuario di San Giuseppe.


« Torna all'elenco